Iscriviti alla Newsletter :

Consulta il Blog e iscrivi la tua email: puoi ricevere direttamente informazioni sullo sviluppo della situazione umanitaria e geopolitica della regione rimanendo aggiornato sull'avanzamento dell' "Operazione Darfur".

Servizio by FeedBurner

I nostri aggiornamenti

09/02/11

"Genocidio in Darfur" incontro a Padova con l'osservatrice ONU Antonella Napoli

Antonella Napoli, giornalista, Presidente di "Italians for Darfur", la più importante organizzazione italiana impegnata nella difesa dei diritti umani in Darfur, al rientro dall'ultima missione in terra africana in qualità di osservatrice ONU, sarà a Padova venerdì 11 febbraio 2011 per incontrare gli studenti e il pubblico.


Alle 15.00 in sala Anziani di Palazzo Moroni presenterà il suo libro reportage "Volti e colori del Darfur" (ed. Gorèe); durante l'incontro saranno proiettati filmati inediti sulla terribile crisi in corso in Darfur. Un'occasione per aggiornarsi sulla situazione di questa regione martoriata da otto anni di conflitto con oltre 300mila vittime (ONU), e conoscere le prospettive di pacificazione.



L'evento è organizzato dai ragazzi del Laboratorio Parlamento Europeo degli Studenti (PES) del Liceo Marchesi, associazione studentesca già collaboratrice della Coordinazione Darfur, nata per promuovere il protagonismo dei giovani nella cittadinanza. Questo incontro è  realizzato in collaborazione con l'Associazione Docenti Europeisti per la Cittadinanza (ADEC) ed è sostenuta dall'Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Padova.

L'iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo Moroni dall'assessore alle Politiche scolastiche e giovanili del Comune di Padova, dalla Preside del Liceo Marchesi e da rappresentanti del PES, gli studenti Tommaso Agostini ed Elisa Lago, insieme al Professore Giulio Zennaro.

 "L'attività dei ragazzi del PES del Marchesi - ha ricordato l'Assessore - si inserisce nella progettazione del Comune di Padova come i viaggi nella storia, il festival della cittadinanza e gli incontri sui diritti umani nelle scuole: iniziative grazie alle quali i giovani dialogano con le Istituzioni e si propongono come soggetto attivo di cittadinanza, diffondendo presso i loro compagni il senso di responsabilità etica e la cultura dei Diritti Umani. Oggi questi studenti ci presentano l'incontro che permetterà ai padovani un contatto diretto con la Napoli, osservatrice ONU al recente referendum sull'indipendenza del Sud Sudan".

"Siamo riusciti a stringere un contatto con Antonella Napoli - hanno raccontato i due ragazzi - al Global Day for Darfur che si è tenuto a Roma. Ci siamo infatti attivati per sviluppare una fitta rete di contatti, che ci permettano di informare e sensibilizzare ragazzi e ragazze della nostra età. Ci siamo avvicinati a importanti Onlus come Italians for Darfur e la Croce Rossa Italiana, abbiamo diffuso l'associazione PES in un'altra trentina di scuole, coprendo anche il Friuli e l'Emilia; siamo stati a Strasburgo e a Ginevra: tenteremo adesso di portare queste problematiche al Parlamento europeo a Bruxelles".

SEGUICI IN RSS TWITTER FACEBOOK

Operazione Darfur è un iniziativa della Coordinazione Attività Umanitarie - Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Padova con la collaborazione del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Padova, il Parlamento Europeo degli Studenti, Joomla! Veneto e dell'Associazione culturale Stultiferanavis di Venezia.

Questo progetto è stato finanziato grazie a donazioni private, alla Provincia di Padova e al Bando nazionale 2008 del SISM.