Iscriviti alla Newsletter :

Consulta il Blog e iscrivi la tua email: puoi ricevere direttamente informazioni sullo sviluppo della situazione umanitaria e geopolitica della regione rimanendo aggiornato sull'avanzamento dell' "Operazione Darfur".

Servizio by FeedBurner

I nostri aggiornamenti

13/01/10

Darfur: una contro offensiva dei ribelli sarebbe in corso

Fonte: AFP, Reuters, AFP, Africom (Inglese)
Traduzione e sintesi: Coordinazione Darfur

Il fronte ribelle del Darfur anuncia di avere attaccato la città di Gulu controllata dal governo centrale sudanese. Queste violenze sono state confermate dall'UNAMID: il contingente multinazionale di interposizione a guida mista ONU/Unione Africana.

Gli scontri avrebbero causato delle vittime su entrambi i fronti. Queste violenze sarebbero avvenute come rappresaglia per i bombardamenti subiti dai ribelli nei giorni scorsi. Le loro posizioni nelle zone montuose del Darfur sarebbero state ataccate dall'aviazione sudanese.

Le ONG presente nella zona hanno chiesto protezione all'UNAMID durante gli scontri e si starebbero ora recando nella zona per portare assistenza.

Dal punto di vista diplomatico: prossimamente dovrebbero riprendere a Doha i negoziati di pace boicottati da parte del fronte ribelle (argomentando di non voler trattare con persone ricercate in referenza al mandato d'arresto della Corte Penale Internazionale contro alcuni leaders del governo sudanese). La diplomazia francese si è detta confidente che alcuni dei movimenti ribelli che si erano fin'ora rifiutati di trattare saranno rappresentati nei prossimi incontri. I capi di questi movimenti vivono in esilio a Parigi.

Anche la diplomazia americana si è detta ottimista nel poter raggiungere un accordo prima del 2011 sulla questione del Darfur, indicando che i negoziati dovranno essere condotti in relazione al Comprehensive Peace Agrement firmato nel 2005 al termine della guerra civile tra Nord e Sud Sudan.

SEGUICI IN RSS TWITTER FACEBOOK

Operazione Darfur è un iniziativa della Coordinazione Attività Umanitarie - Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Padova con la collaborazione del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Padova, il Parlamento Europeo degli Studenti, Joomla! Veneto e dell'Associazione culturale Stultiferanavis di Venezia.

Questo progetto è stato finanziato grazie a donazioni private, alla Provincia di Padova e al Bando nazionale 2008 del SISM.