Iscriviti alla Newsletter :

Consulta il Blog e iscrivi la tua email: puoi ricevere direttamente informazioni sullo sviluppo della situazione umanitaria e geopolitica della regione rimanendo aggiornato sull'avanzamento dell' "Operazione Darfur".

Servizio by FeedBurner

I nostri aggiornamenti

05/11/09

Rassegna stampa

BBC: L'Africa appoggia la creazione di una Corte speciale per il Darfur (Inglese)

L'idea avanzata da numerosi paesi membri dell'Organizzazione dell'Unione Africana consiste nella creazione di una Corte Penale ad Hoc invece di quella della Aja (CPI) composta dal giudici scelti dall'UA e dalla Comunità internazionale in accordo con il governo del Sudan. Questa proposta è stata accolta con cautela dal Sudan stesso e con grande scetticismo dal resto della comunità internazionale.

UNAMID: Incontri per ridurre le tensioni inter-etniche (Inglese)

In risposta agli ultimissimi scontri in Nord Darfur tra fazioni ribelli e nuove milizie su sfondo di tensioni tribali e controllo delle risorse idriche, l'UNAMID (la missione a protezione delle popolazioni del Darfur a guida congiunta UN e UA) cerca di coinvolgere i vari movimenti locali ad incontrarsi durante incontri bilaterali di ri-pacificazione.

9/11/09: Un elicottero dell'UNAMID e il suo staff forzati a terra per diverse ore durante combattimenti dagli uomini del SLA. Leggi la protesta dell'UNAMID (Inglese)

CICR: 14 giorni dal rapimento di Gautier Lefèvre (Iglese)

Ritorno con il capo delle operazioni in Est Africa sulla politica seguita dal CICR in questo caso: non si accettano ricatti, il negoziato procede con estrema discrezione. I programmi di aiuto alle popolazioni sono mantenuti anche se sono stati ridotti nell'area del rapimento come testimonia quest'ultimo rapporto (Inglese).

CICR: un rapporto per la protezione degli spostati interni (Inglese)

Il CICR lancia un appello per una maggiore azione in favorire delle popolazioni spostate internamente al loro paese (IDP) che non si concentrano per lo più nei campi ma rimangono isolati in piccoli gruppi. Queste persone sono meno tutelate anche dal punto di vista del Diritto Internazionale Umanitario rispetto ai Rifugiati. La maggior parte delle persone vittime di violenza in Darfur sono contate come IDP e si rifuggono spesso nelle zone montagnose o rurali.

BBC: Diritto d'Asilo (Inglese)


In Inghilterra i profughi del Darfur di alcune etnie saranno riconosciuti come perseguitati e riceveranno l'asilo. La procedura per casi simili in Italia rimane estremamente difficile.

SEGUICI IN RSS TWITTER FACEBOOK

Operazione Darfur è un iniziativa della Coordinazione Attività Umanitarie - Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Padova con la collaborazione del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Padova, il Parlamento Europeo degli Studenti, Joomla! Veneto e dell'Associazione culturale Stultiferanavis di Venezia.

Questo progetto è stato finanziato grazie a donazioni private, alla Provincia di Padova e al Bando nazionale 2008 del SISM.