Iscriviti alla Newsletter :

Consulta il Blog e iscrivi la tua email: puoi ricevere direttamente informazioni sullo sviluppo della situazione umanitaria e geopolitica della regione rimanendo aggiornato sull'avanzamento dell' "Operazione Darfur".

Servizio by FeedBurner

I nostri aggiornamenti

23/10/09

Un volontario della Croce Rossa Internazionale rapito in Darfur

Fonte: Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR)
Traduzione e sintesi: Coordinazione Darfur
Sudan: un membro del CICR rapito in West Darfur

Khartoum/Geneva (ICRC) – Un volontario internazionale dipendente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) è stato rapito oggi da diversi uomini armati nei pressi della città di Al Geneina nel west Darfur, vicino alla frontiera con il Ciad.

Il fatto è successo verso mezzo-giorno, ora locale. Il collaboratore, Gauthier Lefevre, cittadino francese, stava tornando con altri membri del CICR ad Al Geneina dopo aver completato un viaggio sul terreno a nord della città per aiutare le comunità locali ad implementare i loro sistemi di approvvigionamento in acqua. Viaggiava a bordo di uno di due veicoli evidentemente segnalati dai simboli del CICR quando è stato catturato, a pochi chilometri dalla città.

Il CICR non possiede al momento alcuna indicazione sull'identità dei rapitori e sulle loro motivazioni. Il CICR è in contatto con le autorità e le altre parti coinvolte allo scopo di risolvere questa situazione il prima possibile.

La famiglia del Signor Lefevre è stata informata imediatamente dell'accaduto.

Il CICR lancia un appello per il rilascio rapido ed incondizionato del suo collaboratore rapito.

SEGUICI IN RSS TWITTER FACEBOOK

Operazione Darfur è un iniziativa della Coordinazione Attività Umanitarie - Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Padova con la collaborazione del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Padova, il Parlamento Europeo degli Studenti, Joomla! Veneto e dell'Associazione culturale Stultiferanavis di Venezia.

Questo progetto è stato finanziato grazie a donazioni private, alla Provincia di Padova e al Bando nazionale 2008 del SISM.