Iscriviti alla Newsletter :

Consulta il Blog e iscrivi la tua email: puoi ricevere direttamente informazioni sullo sviluppo della situazione umanitaria e geopolitica della regione rimanendo aggiornato sull'avanzamento dell' "Operazione Darfur".

Servizio by FeedBurner

I nostri aggiornamenti

01/10/08

L'UNAMID in lutto per il crash di un suo elicottero

L'UNAMID e la Reuters, seguite ora dalle principali agenzie di stampa, annunciano il crash di un elicottero della forza multinazionale. Il velivolo sarebbe precipitato lunedi tra Nyala e Kelma (il campo recentemente ogetto di numerosi attachi). Stava efettuando un volo di routine sopra ai campi del Darfur.

Non è chiaro ancora se si tratta di un incidente e il numero delle vittime non è confermato. Sembra che ci fossero quattro militari a bordo.

Ricordiamo che gli atacchi all'UNAMID sono molto frequenti e che tutti gli elicotteri impiegati nella missione sono stati ogetti di tiri ma per fortuna senza conseguenze drammatiche.


L'UNAMID ha lamentato fin dal suo dispiegamento la mancanza di sufficenti mezzi logistici, in particolare gli elicotteri, per riuscire a svolgere in sicurezza il suo mandato a protezione delle popolazioni sfollate del Darfur.

La Francia, come Presidente di turno dell'UE, ha già espresso in un comunicato le sue condoleanze per il tragico evento.


Per saperne di più:


Reuters (Inglese)
Communicato del ministèro degli affari esteri francese (Francese)

SEGUICI IN RSS TWITTER FACEBOOK

Operazione Darfur è un iniziativa della Coordinazione Attività Umanitarie - Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Padova con la collaborazione del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Padova, il Parlamento Europeo degli Studenti, Joomla! Veneto e dell'Associazione culturale Stultiferanavis di Venezia.

Questo progetto è stato finanziato grazie a donazioni private, alla Provincia di Padova e al Bando nazionale 2008 del SISM.